Nba, Denver e Gallinari si fermano dopo 9 vittorie: ko a Boston

Boston (Massachussetts, Usa), 11 feb. (LaPresse) - Si ferma la marcia di Denver. I Nuggets di Danilo Gallinari, reduci da nove vittorie consecutive, cadono a Boston (118-114) dopo tre tempi supplementari. Per l'azzurro il bottino è di 18 punti con 10 rimbalzi e 3 assist, meglio di lui fa Lawson che chiude a 29 punti e 9 assist. Tripla doppia invece per Paul Pierce, trascinatore dei Celtics, con 27 punti, 14 rimbalzi e 14 assist. Per i verdi, all'ottavo successo di fila, ci sono anche i 26 punti di Terry e i 20 punti, con 18 rimbalzi, di Garnett. Sorride Miami, che batte in casa i Lakers 107-97.

Grandi protagonisti del successo degli Heat sono LeBron James (32 punti) e Dwyane Wade (30). I 28 punti (con 9 assist) di Kobe Bryant non bastano alla franchigia di Los Angeles. Nonostante la grandissima prestazione di Carmelo Anthony (42 punti), New York si deve inchinare (88-102) ai Clippers che hanno in Crawford (27) e Paul (25) i migliori realizzatori. Tony Parker è invece il protagonista, con 29 punti e 11 assist, del successo di San Antonio (111-86) su Brooklyn. Bene Toronto. Senza Andrea Bargnani, i Raptors battono New Orleans 102-89. Oklahoma supera 97-69 Phoenix.

I risultati degli incontri disputati nella notte Nba. New York-Los Angeles Clippers 88-102, Miami-Los Angeles Lakers 107-97, Boston-Denver 118-114 dts, Memphis-Minnesota 105-88, Orlando-Portland 110-104, Toronto-New Orleans 102-89, Brooklyn-San Antonio 86-111, Phoenix-Oklahoma 69-97, Sacramento-Houston 117-111.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata