Nba, Denver e Gallinari fermano la marcia dei Clippers

New York (New York, Usa), 2 gen. (LaPresse) - Denver e Danilo Gallinari mettono fine alla striscia positiva dei Clippers. Dopo 17 vittorie consecutive, la franchigia di Los Angeles cade sul parquet dei Nuggets, che si impongono 92-78. Nella sfida dello Pepsi Center spicca la prova di Gallinari, che mette a referto 17 punti per Denver, alla sesta vittoria casalinga di fila. Ai Clippers non bastano Griffin (12 punti) e Paul (10). Non sorride nemmeno l'altra squadra di Los Angeles. I Lakers di Mike D'Antoni confermano la loro stagione sottotono uscendo sconfitti in casa contro Philadelphia (99-103). Kobe Bryant firma 36 punti ma non sono sufficienti ad arginare la sconfitta contro i 76ers trascinati da Holiday (26 punti e 10 assist) e Turner (22, con 13 rimbalzi). Momento delicato anche per New York, battuti da Portland 105-100 al Madison Square Garden sotto i colpi di Batum (26 punti) e Lilard (21, con 6 assist e 5 rimbalzi). Per i Knicks, ai quali non bastano i 45 punti di Anthony (con 7 rimbalzi e 4 assist) e il debutto stagionale di Stoudemire, si tratta della seconda sconfitta consecutiva.

Rialza la testa Dallas, che dopo sei sconfitte ritrova la vittoria espugnando Washington 103-94: nelle file dei Maveicks i migliori sono Carter (23), Marion e Nowitzki (11 punti a testa). I risultati degli incontri disputati nella serata Nba. Washington-Dallas 94-103, Detroit-Sacramento 103-97, New York-Portland 100-105, New Orleans-Atlanta 86-95, Denver-Los Angeles Clippers 92-78, Los Angeles Lakers-Philadelphia 99-103.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata