Nba, Clippers non si fermano più: 15/a vittoria. Oklahoma piega Dallas

Los Angeles (California, Usa), 28 dic. (LaPresse) - Non si ferma la marcia dei Los Angeles Clippers. Il successo all'overtime contro Boston (106-77) equivale per i californiani alla 15/a vittoria consecutiva. Chris Paul e compagni si avvicinano al record fissato proprio dai Celtics, capaci di inanellare 19 successi nel 2008-2009. E' Matt Barnes, autore di 21 punti partendo dalla panchina, il trascinatore dei Clippers nel match dello Staples Center. Importante anche il contributo di Crawford (17) e Griffin (15), mentre Paul firma la bellezza di 11 assist. Kevin Garnett (16 punti, 4 rimbalzi e tre assist) è il migliore tra i biancoverdi.

Turno positivo per Oklahoma, che piega Dallas all'overtime (111-105) e conquista l'undicesima vittoria casalinga. Successo nel segno di Durant, che chiude a 40 punti (con 8 rimbalzi e 5 assist), mentre ai Mavericks, rimontati nell'ultimo periodo, non bastano i 32 punti di Collison, che firma la tripla che porta il match all'overtime, dove a dominare è Westbrook con 8 dei suoi 16 punti complessivi. E' di 9 punti (con 6 rimbalzi) invece il bottino di Dirk Nowitzki, ancora alla ricerca della forma migliore dopo l'intervento al ginocchio.

I risultati degli incontri della serata Nba: Oklahoma City-Dallas 111-105 dts; Los Angeles Clippers-Boston 106-77.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata