Nba, cadono i Knicks. Magic battono Warriors con record Howard

Torino, 13 gen. (LaPresse) - Dopo quasi 50 anni Dwight Howard ha battuto il record di Wilt Chamberlain sui tiri liberi tentati in un solo incontro. Il centro dei Magic è arrivato a 39, con 21 realizzazioni, nel match vinto da Orlando sul parquet dei Golden State Warriors 117-109. Il precedente primato di Chamberlain, che arrivò a 34, resisteva dal 22 febbraio 1962, nell'incontro tra Philadelphia Warriors e St. Louis. Nella terza vittoria consecutiva dei Magic Howard ha chiuso con lo strepitoso bottino di 45 punti e 23 rimbalzi, Hedo Turkoglu ha contribuito con 20. Ai Warriors non sono bastati i 30 punti di Monta Ellis e i 26 di David Lee.

Si interrompe la striscia di quattro vittorie consecutive di New York. I Knicks cadono 94-83 sul campo di Memphis. Decisivi per la vittoria dei Grizzlies i 26 punti con 5 assist di Rudy Gay. I Knicks sono stati costretti a giocare praticamente per metà partita senza Carmelo Anthony, vittima di una distorsione alla caviglia destra all'inizio del terzo periodo.

Cleveland passa a Phoenix 101-90. Grande protagonista del successo dei Cavs è Kyrie Irving autore di 26 punti, seguito da Antawn Jamison con 23. Nelle file dei Suns il miglior realizzatore è Steve Nash che chiude a 16. Sono 26 invece i punti siglati da Brandon Jennings nel successo casalingo (102-93) di Miwaukee su Detroit. Al successo dei Bucks contribuisce in maniera decisiva anche Stephen Jackson con 25. Ai Pistons non sono sufficienti i 32 punti di Greg Monroe.

Sorride anche Atlanta che travolge 111-81 Charlotte. Il miglior realizzatore degli Hacks è Josh Smith con 30 punti, Byron Mullens ne realizza 21 ma ai Bobcats non basta. Questi i risultati degli incontri disputati nella notte Nba: Atlanta-Charlotte 111-81, Memphis-New York 94-83, Milwaukee-Detroit 102-93, Phoenix-Cleveland 90-101, Golden State-Orlando 109-117.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata