Nba, Bryant operato al tendine d'Achille: probabili 6-9 mesi di stop

El Segundo (California, Usa), 14 apr. (LaPresse/AP) - Kobe Bryant è stato sottoposto ad intervento chirurgico al tendine d'Achille. Per la stella dei Lakers, infortunatosi ieri nel match contro Golden State, la stagione è finita. Per l'allenatore della squadra di Los Angeles, Gary Vitti, Bryant avrà bisogno dai sei ai nove mesi di stop per recuperare da quello che è l'infortunio più grave nella sua carriera in Nba. Per il coach e il general manager dei Lakers Mitch Kupchak il giocatore potrebbe rientrare per la gara di apertura della prossima stagione, in autunno. Il piede di Bryant resterà immobilizzato per circa un mese, prima di passare alla lunga fase di riabilitazione. Anche se nessuno è in grado di prevedere gli esatti tempi di recupero, i Lakers precisano di non prendere in considerazione l'idea di separarsi dal giocatore. "E' la cosa più lontana dai nostri pensieri in questo momento", ha spiegato Kupchak.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata