Nba: bene Charlotte, 11 punti di Belinelli. Chicago ko a Boston
40 punti per Derozan nella vittoria di Toronto. Phoenix strappa la vittoria a Portland con un tiro sulla sirena nei supplementari

 Riscatto per gli Hornets di Marco Belinelli. Reduce dalla sconfitta casalinga con Boston, Charlotte supera Philadelphia 109-93 nella serata Nba. Alla Time Warner Calbe Arena il grande protagonista è Walker con 22 punti, bene anche Batum (20 punti). Marco Belinelli parte dalla panchina e sigla 11 punti, conditi da 2 assist e 3 rimbalzi, in 21 minuti. I 76ers, che hanno in Saric e Ilyasova i migliori realizzatori (14 punti a testa) cedono gradualmente nella ripresa dopo un buon primo tempo.

Prima sconfitta stagionale per Chicago. I Bulls si arrendono 107-100 al TD Garden di Boston. Ad ispirare i Celtics, privi di Horford, i 23 punti siglati a testa da Johnson e Thomas. Ai 'Tori' non sono sufficienti i 23 punti di Butler. Altra grande prova dello scatenato DeRozan: con 40 punti è lui il mattatore nel successo di Toronto in casa di Washington (113-103). Ai Wizards, sempre a caccia della prima vittoria, non bastano i 33 punti, conditi da 11 assist, messi a referto da Wall e i 23 punti (più 13 assist) di Porter. Continua il buon momento di Oklahoma, che batte in trasferta i Clippers 85-83 e resta, insieme a Cleveland, l'unica ancora imbattuta nella Lega. Allo Staples Center si mette in evidenza Westbrook con 35 punti e il canestro decisivo, primo ko per i losangelini.

 Cade per la prima volta in stagione Atlanta, battuta in casa dai Lakers (116-123). Agli Hawks non bastano i 31 punti (con 11 rimbalzi) di Howard e i 26 punti di Hardaway, nelle file dei gialloviola, autori di un grande secondo tempo, in evidenza Williams autore di 18 punti, di cui 16 nell'ultimo quarto e Russell (23 punti). Negli altri incontri vittorie casalinghe per Brooklyn (109-101 su Detroit), Memphis (89-83 su New Orleans dts), Utah (97-81 su Dallas) e Phoenix (118-115 su Portland), successo esterno per Houston al Madison Square Garden di New York (118-99) con il fondamentale contributo di James Harden (30 punti e 15 assist).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata