Nba: bene Cavs e Warriors, Atlanta vince dopo 4 supplementari
LeBron James e compagni superano gli Oklahoma City Thunder 107-91 grazie ai 25 punti proprio del 'Prescelto'

Non sono mancate le emozioni nella notte Nba, non c'erano italiani impegnati. Vincono i Cleveland Cavs e i Golden State Warriors. LeBron James e compagni superano gli Oklahoma City Thunder 107-91 grazie ai 25 punti proprio del 'Prescelto'. Non bastano ai Thunder la 24/a tripla doppia stagionale di Russell Westbrook con 20 punti, 12 rimbalzi e 10 assist. Successo sofferto per i Golden State Warriors sui Portland Trsil Blazers 113-111 grazie ai 33 punti e 10 rimbalzi di Kevin Durant e i 27 di Klay Thompson, assente Stephen Curry per influenza. Al termine di una partita infinita e 4 supplementari, gli Atlanta Hawks piegano i New York Knicks 142-139. Paul Millsap chiude con 37 punti e 19 rimbalzi per Atlanta, non bastano i 45 punti di Carmelo Anthony ai Kincks. I San Antonio Spurs escono sconfitti nel derby texano contro i Dallas Mavericks 101-105. Mavs trascinati al successo dai 24 punti di Seth Curry, career high. Nelle altre gare, vittorie di Indiana su Houston 120-101, di Washington su New Orleans 107-94, di Orlando su Toronto 114-113 e di Chicago su Philadelphia 121-108.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata