Nba, Belinelli e Chicago ko. Riscatto Miami, cadono i Clippers

Chicago (Illinois, Usa), 13 gen. (LaPresse) - Serata amara per i Bulls di Marco Belinelli, unico italiano impegnato nel turno di Nba. Chicago cade in casa contro Phoenix 81-97. Decisivi per il successo dei Suns sono Scola con 22 punti e Beasley con 20. A Chicago non bastano i 15 punti di Boozer e i 13 siglati a testa da Deng e Butler. Per Belinelli, 8 punti in 20 minuti. Rialza la testa Miami. Dopo due sconfitte, i campioni in carica ritrovano la vittoria passando a Sacramento 128-99. Nelle file degli Heat il grande protagonista è Chalmers (34 punti), seguito da LeBron James (20, con 7 assist) e Bosh (16). Un grande Thomas (34) non è sufficiente ai Kings.

Dopo tre vittorie cadono i Clippers, sconfitti a sorpresa (101-104) in casa da Orlando. Sono Afflalo (30) e Redick (21) i mattatori della sfida dello Staples Center. La franchigia di Los Angeles domina per tre quarti ma si arrende nonostante i 30 punti di Blake Griffin. Shawn (20) e Nowitzki (17) sono i protagonisti del successo di Dallas a Memphis (104-83). Prosegue il momento negativo di Houston: il 107-100 incassato a Philadelphia, nonostante i 29 punti di Harden, equivale al terzo ko consecutivo per i Rockets. Il trascinatore dei 76ers è Holiday con 30 punti. I risultati degli incontri disputati nella serata Nba. Los Angeles Clippers-Orlando 101-104, Indiana-Charlotte 96-88, Washington-Atlanta 93-83, Detroit-Utah 87-90, Philadelphia-Houston 107-100, Chicago-Phoenix 81-97, Dallas-Memphis 104-83, Sacramento-Miami 99-128.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata