Nba, Belinelli e Bargnani ok: vincono Chicago e Toronto

Salt Lake City (Utah, Stati Uniti), 9 feb. (LaPresse) - Marco Belinelli e Andrea Bargnani erano gli unici due italiani impegnati nella notte. Per entrambi una serata positiva, sia per quanto riguarda la prestazione personale, che per quanto riguarda le vittorie ottenute rispettivamente dai Chicago Bulls e dai Toronto Raptors. A Salt Lake City, Belinelli parte dalla panchina e in 28 minuti realizza 9 punti, distribuisce 6 assist con 5/11 al tiro. I Bulls si impongono sul campo degli Utah Jazz 93-89 guidati dai 19 punti di Carlos Boozer, i 18 di Nate Robinson e i 15 con 10 rimbalzi di Luol Deng. Non bastano ai Jazz i 32 punti di Al Jefferson. Per i Bulls si chiude con un successo importante una serie di sei trasferte di fila sulla costa Ovest.

Grazie anche ai 14 punti e 2 rimbalzi di Andrea Bargnani, in 28 minuti di gioco, i Toronto Raptors si impongono 100-98 all'overtime sul campo degli Indiana Pacers. Canadesi trascinati al successo da un grande Rudy Gay, autore di 23 punti di cui 17 tra quarto periodo e supplementare. Non bastano ai Pacers i 30 punti di David West e i 26 di Paul George, per la squadra di Indianapolis si ferma a 15 la serie di vittorie consecutive in casa. Decisivo un canestro di Gay a 1.7 secondi dalla fine del supplementare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata