Nazionale, Tavecchio: Su Balotelli non si può pensare a influenza sponsor

Roma, 10 nov. (LaPresse) - "Ho sentito Conte ieri sera, è stato molto laconico. Lo dobbiamo testare e io ne prendo atto. La Puma? Non è possibile pensare che ci siano influenze dello sponsor". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio ospite a 'Il Processo del Lunedì' su Rai Sport 1 ha commentato la convocazione in nazionale di Mario Balotelli, escludendo che ci possano essere state 'pressioni' da parte dello sponsor tecnico sul ct Antonio Conte nella sua scelta. "Abbiamo trovato uno sponsor che ha capito il valore dell'allenatore - ha aggiunto - Abbiamo fatto un'operazione complicata ma alla luce del sole".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata