Nazionale si allena a Coverciano. Solo indolenzimento per Cerci, non lascia ritiro

Coverciano (Firenze), 3 set. (LaPresse) - Seduta di allenamento incentrata sulla parte atletica per la Nazionale di Cesare Prandelli, che tornerà a lavorare nel pomeriggio a Coverciano per preparare i due impegni nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo con Bulgaria e Repubblica Ceca, in programma rispettivamente venerdì 6 e martedì 10 settembre. Si è allenato regolarmente con i compagni, rende noto la Figc, Angelo Ogbonna, convocato ieri da Prandelli al posto dell'infortunato Barzagli. Domani si aggregheranno al gruppo anche Montolivo, Balotelli e Osvaldo, squalificati per il match di venerdì con la Bulgaria ma a disposizione del ct azzurro per la sfida con i cechi.

In casa azzurra non destano particolare preoccupazione le condizioni del centrocampista del Torino Alessio Cerci, sottoposto questa mattina ad una risonanza magnetica. "Ha un piccolo indolenzimento - ha spiegato il responsabile dello staff medico della Nazionale, Enrico Castellacci - una lieve sofferenza al bicipite femorale della gamba sinistra". "Non è nulla di grave - garantisce - il ragazzo resta in ritiro con noi, in accordo con lo staff medico del Torino".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata