Nazionale, Conte: Squadra ha dimostrato di non volersi arrendere

Milano, 16 nov. (LaPresse) - "Un passo in avanti? Si, ma non era semplice. C'è stato anche il problema di Pasqual. Abbiamo fatto debuttare Soriano. E' stata una partita contro una squadra più rodata di noi, sicuramente di grande esperienza e qualità, ma la squadra non si arrende, ha voglia di fare. Ringrazio il pubblico che ci ha sostenuto arrivando numeroso". Così Antonio Conte, commissario tecnico della Nazionale azzurra, commenta il pareggio (1-1) contro la Croazia nel match valido per le qualificazioni ad Euro 2016. "Il cambio di modulo nella ripresa? Era necessario, per via degli infortuni, la situazione era molto 'rafazzonata'", prosegue il mister azzurro ai microfoni di Raisport. "Inevitabile aver perso punti di riferimento e trame di gioco, ma c'è stata voglia di portare a casa un risultato positivo". Conte commenta la prestazione di El Shaarawy e Pellé, entrati nella ripresa: "Abbiamo bisogno di loro, così come di Soriano, Bonaventura, tutta gente che si sta affacciando adesso, che ha voglia di fare e porta entusiasmo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata