Nazionale, Chiellini: Con Balotelli niente da ricucire, contro Croazia test decisivo

Firenze, 12 nov. (LaPresse) - "Non c'era niente da ricucire" con Balotelli. Lo ha detto il difensore della Juventus, Giorgio Chiellini, stimolato in conferenza stampa a Coverciano sulle polemiche successive all'eliminazione dai Mondiali in Brasile. Con Balotelli "non c'è stato nessun confronto e non ce n'è bisogno, il mister fa le scelte e abbiamo tutti un unico obiettivo - ha aggiunto Chiellini - capisco che per voi sia importante parlare di Mario e di quante volte starnutisce, va in bagno o chiama la palla, ma qui siamo tutti uguali, nessuno è indispensabile o più importante di altri".

"Mio fratello non farebbe un fotomontaggio con me e Conte", ha detto ancora Chiellini rispondendo alle domande dei giornalisti sul fotomontaggio postato ieri sui social network da Enock Balotelli, raffigurante il fratello Mario con i capelli di Conte. "Al di là che poi con i capelli di Conte non sarei stato un bello spettacolo", ha aggiunto Chiellini scherzando.

"Stiamo preparando bene Italia-Croazia, Conte le prepara tutte alla stessa maniera, contro Malta come contro la Croazia. Stiamo cercando di creare in Nazionale un club", ha detto il difensore della Juventus. Proprio stamani il gruppo azzurro non si è allenato: Conte ha preferito mostrare ai giocatori i video della gara contro Malta. "Con Malta abbiamo sbagliato tanto, eravamo lenti- ha commentato Chiellini - domenica abbiamo la partita più difficile, il primo test decisivo, contro la squadra più forte del girone". "Loro hanno talenti che sono cresciuti tanto - ha proseguito Chiellini- con voglia di vincere, hanno giocatori che giocano nel Barcellona e nel Real. Avremmo preferito giocare con tutti a disposizione senza infortuni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata