Natale, a Londra è primavera: temperature in aumento, i bookie snobbano la neve
Londra imbiancata da una coltre di neve il giorno di Natale? Per i bookie sarà un'immagine da vedere solo in cartolina. Negli ultimi giorni tutta la Gran Bretagna è alle prese con un forte innalzamento delle temperature: i bookmaker esteri quotano a 13,00 la possibilità che Buckingham Palace si svegli sotto una coltre di neve. Al contrario, l'ipotesi che il termometro segni il valore più alto mai registrato il 25 dicembre - il record da battere è di circa 15 gradi - vale 3 volte la scommessa. Difficile anche che il Big Ben si fermi a causa del freddo che bloccherebbe gli ingranaggi (a 101,00) e che le acque del Tamigi gelino tanto da permettere ai londinesi di pattinare sul ghiaccio (a 151,00). MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata