Nasa, Curiosity muove i primi passi su Marte: la conferma di forme di vita a 12,00
Curiosity si è mosso su Marte, soltanto di pochi metri, ma ha lasciato le sue impronte sul suolo per la prima volta. La sonda lanciata dalla Nasa, nei prossimi due anni, riempirà di impronte il cratere Gale per analizzare la composizione del terreno e riconoscere eventuali tracce di vita. La "passeggiata" prosegue non senza qualche incidente di percorso: uno dei due rilevatori atmosferici per l'analisi del vento su Marte, secondo la Bbc, si sarebbe rotto, ma dalla Nasa sostengono che il guasto è insignificante. Non rimane, dunque, che aspettare che Curiosity trovi qualche elemento che potrebbe confermare la presenza di forme di vita su Marte: una possibilità lontana secondo i bookie. In lavagna che la Nasa annunci ufficialmente la scoperta di forme di vita entro il 31 dicembre 2014 si gioca a 12,00. SA/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata