Napoli, Sarri: Era gara difficile, affrontata con giusta mentalità

Bruges (Belgio), 26 nov. (LaPresse) - "Era una partita difficile a livello mentale perché potevamo andare incontro a un crollo delle motivazioni visto che eravamo già qualificati, giocavamo in uno stadio deserto, c'erano grandi rischi, eravamo senza attaccanti di ruolo". Questo il commento di Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, dopo il successo in Europa League contro il Bruges. "I ragazzi hanno fatto una partita vera lo stesso, quindi dal punto di vista della mentalità sicuramente un passo in avanti", ha spiegato ai microfoni di Sky Sport il tecnico che si è proiettato al prossimo impegno in campionato, il match contro l'Inter: "Faccio fatica a 25 partite dalla fine a considerarla qualcosa in più di una partita importante. Noi, la voglia di dare una soddisfazione ai nostri tifosi ce l'abbiamo in maniera forte. Ci interessa solo quello".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata