Napoli, Mazzarri: Penalizzazione? Squadra è concentrata sul campo

Napoli, 15 dic. (LaPresse) - "Il gruppo va oltre queste cose. Al di là di Gianluca (Grava, ndr), che gioca poco, l'unico che potrebbe risentirne è Paolo (Cannavaro, ndr), che si trova ingiustamente in questa situazione. Per il resto, la squadra è concentrata sul campo". Alla vigilia della partita con il Bologna, l'allenatore del Napoli Walter Mazzarri rassicura sulla serenità dei giocatori nonostante la minaccia di una penalizzazione del club nell'ambito del processo calcioscommesse. La concentrazione dei suoi uomini, continua il tecnico, è tutta sul campo: "Noi da ogni gara dobbiamo tirare fuori più punti possibili, a prescindere da quello che succede intorno. Su questo - aggiunge Mazzarri - sono tranquillo". Il tecnico non intende offrire giudizi sui giocatori coinvolti nella vicenda: "Gianello? Non dò valutazioni sui giocatori, non voglio parlarne. Grava e Cannavaro? Posso dire che a loro credo. Altro non aggiungo".

Il discorso si è sposta poi sul Bologna, avversario di turno: "Sarà una partita difficile perchè il Bologna ha grandi valori tecnici, vedi Gilardino e Diamanti giusto per fare due nomi. Però sono fiducioso", spiega. "La squadra a San Siro - prosegue - mi è piaciuta molto, ha mostrato personalità e credo che quella sia la strada giusta. ovviamente se poi non la mettiamo dentro dobbiamo lavorare sulla conclusione. Ma come gioco sono soddisfatto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata