Napoli, Mazzarri: Momento difficile, visita De Laurentiis importante

Napoli, 16 mar. (LaPresse) - "E un momento così ma ne abbiamo passati tanti in questi tre anni e mezzo. Abbiamo l'esperienza necessaria per superarlo, abbiamo toccato le corde giuste per far passare il prima possibile questo momento delicato e sperando domani di dare una risposta importante". Così Walter Mazzarri nella conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro l'Atalanta. Il tecnico azzurro torna sulla visita in settimana del presidente Aurelio De Laurentiis: "Il presidente mi ha chiesto tante cose, ha cercato di capire e di dire la sua. E' stato un confronto sereno con lui e con Bigon. Si sentiva la necessità che venisse a che si facesse vedere sdai ragazzi come l'anno scorso, quando proprio dopo una sua visita c'era stata una svolta". Napoli ancora in piena lotta per un posto in Champions League, mentre il sogno scudetto per il momento sembra allontanarsi: "Inizia un torneo di 10 partite, abbiano nove punti dalla prima in classifica e 2 sulla terza. Diamo il massimo e poi tireremo le somme alla fine".

Quindi il tecnico azzurro guarda con fiducia al futuro: "Questa squadra ha dimostrato di saper superare i momenti difficli perchè è unita". Inevitabile parlar poi del digiuno dal gol di Edinson cavani: "Siamo tutti vicini a Cavani e cerchiamo di non fargli sentire la frenesia di fare gol. Come squadra, cerchianmi di aiutarlo ma anche lui deve aiutare la squadra. Ci interessa poco chi fa gol, l'importante è superare l'ostacolo con l'Atalanta". Proprio contro i nerazzurri, conclude Mazzarri: "Sappiamo che sarà una partita difficile, contro una squadra ben organizzata. E' quasi salva, se la giocherà traquilla e per questo è più pericolosa. Bisogna non farsi prendere dalla frenesia di voler spaccare il mondo memori dell'anno scorso quando abbiamo attaccato a testa bassa e loro ci hanno fregato in contropiede".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata