Napoli, il sogno è finito: il Chelsea vince 4-1 o vola ai quarti

Londra (Regno Unito), 14 mar. (LaPresse) - Al Napoli non è bastato disputare una grande partita per riuscire a contenere un Chelsea stratosferico, che ha vinto 4-1 ai supplementari e si è meritatamente qualificato per i quarti di finale della Champions League. Termina l'avventura per la squadra di Mazzarri, sicuramente la rivelazione del torneo e che esce a testa alta anche dall'inferno di Stamford Bridge. Per mezz'ora padroni del campo e pericolosi anche in almeno due circostanze con Lavezzi e Cavani, gli azzurri si fanno sorprendere al 28' da una prodezza di Drogba di testa su un cross dalla sinistra di Ramires.

Il gol carica i Blues che, in avvio di ripresa trovano il gol del 2-0 con John Terry sempre di testa, ma su azione d'angolo. Il Napoli dimostra però di non trovarsi per caso tra le grandi d'Europa, quando dopo soli 10' Inler trova il gol del 2-1 con un bel tiro da fuori. Azzurri che con questo risultato sarebbero qualificati, ma il Chelsea non molla. Al 74' Dossena respinge con la mano un altro colpo di testa di Terry in area, per l'arbitro è rigore. Dal dischetto Lampard firma il 3-1 e manda tutti ai supplementari. In questa fase viene fuori la maggiore esperienza del Chelsea e la classe di Drogba, che serve un assist al bacio per Ivanovic che da centro area firma il gol del 4-1.

Al termine del match gli azzurri escono tra gli applausi dei tanti tifosi azzurri che hanno assiepato lo Stamford Bridge, alcuni piangevano per la grande delusione. Il Chelsea sembra essere invece rigenerato dalla cura Di Matteo, che si è affidato alla vecchia guardia con i vari Lampard, Terry e soprattutto un Drogba in serata di grazia.

CHELSEA - NAPOLI 4-1

Reti: 28' Drogba, 47' Terry, 55' Inler, 75' Lampard (rig), 105' Ivanovic.

CHELSEA: Cech; Ivanovic, D.Luiz, Terry (98' Bosingwa), Cole; Essien, Ramires; Sturridge (63' Torres), Lampard, Mata (95' Malouda); Drogba. All.: Di Matteo.

NAPOLI: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica (110' Vargas); Maggio (36' Dossena), Gargano, Inler, Zuniga; Hamsik (106' Pandev), Lavezzi; Cavani. All.: Mazzarri.

ARBITRO: Felix Brych.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata