Napoli, Benitez: Obiettivi? Pensiamo gara dopo gara, poi vedremo dove saremo arrivati

Verona, 1 feb. (LaPresse) - "La squadra sta bene. Non era una partita facile, abbiamo lavorato tantissimo. Si poteva chiudere la partita prima, anche se abbiamo rischiato in qualche occasione. Tre vittorie di fila, la squadra ha fiducia in se stessa, vediamo partita dopo partita dove possiamo arrivare". E' l'analisi di Rafa Benitez, allenatore del Napoli, del match vinto in casa del Chievo Verona. "Il secondo posto? Pensare partita dopo partita non è mancanza di ambizione", le parole del tecnico ai microfoni di Sky Sport. "Io penso che la squadra deve concentrarsi per vincere e guadagnare i tre punti, poi vedremo dove saremo arrivati. Questo è l'atteggiamento giusto".

Sulle scelte di formazione, lo spagnolo commenta: "Nel girone di ritorno tutte le squadre lavorano di più, in fase difensiva sbagliano di meno. Non è facile giocare allo stesso livello dell'anno scorso, anche se l'idea è la stessa. Con Jorginho a centrocampo abbiamo provato a far girare più la palla. Non era facile, il campo era imperfetto, loro pressavano molto. Ma la squadra ha fatto quello che doveva, giocare, creare occasioni per vincere. I giocatori che ho messo in campo sono di massimo livello, è stata una scelta che pagato". "Perché Hamsik in pahchina all'inizio? Quando non hai una rosa più forte come le altre, e sappiamo tutti qual è la rosa più forte, devi rischiare qualche volta, sfruttando la propria rosa al massimo", sottolinea Benitez. "Tutti i giocatori devono essere pronti, abbiamo un'altra partita mercoledì e poi domenica. Dobbiamo dare spazio a tutti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata