Napoli, Benitez: Dobbiamo tornare a vincere, falsa contestazione a Berna

Napoli, 25 ott. (LaPresse) - "Dopo 3 vittorie di fila, un pareggio a San Siro al 93', una sconfitta in Europa League dopo 2 vittorie è esagerato chiedere se è la strada giusta". Così Rafa Benitez si difende in conferenza stampa dal fuoco di fila delle critiche dopo il ko in Europa League a Berna. "Io devo costruire qualcosa per vincere le partite, creare una struttura e una mentalità per vincere non una volta ogni 25 anni ma di più. Sento sempre il presidente, parlo tanto con Aurelio De Laurentiis e lui è sempre il benvenuto quando vuole venire", ha dichiarato ancora il tecnico spagnolo. "Siamo ancora impegnati in 4 competizioni, possiamo far bene in tutte e quattro. Soo fiducioso nella qualità della squadra e nella sua voglia di vincere, dobbiamo solo iniziare a vincere più partite", ha detto ancora Benitez.

Tornando a parlare di campionato, Benitez ha massimo rispetto per il Verona: "Sappiamo che il Verona darà il massimo domani, lo dico ancora che dobbiamo essere tutti insieme spalla a spalla. Sulla formazione da schierare, nessuna indicaziona ma per Benitez "il turnover è fondamentale per poter arrivare fino alla fine in tutte le competizioni. Tutte le squadre hanno difetti, la nostra non ha recuperato il livello dello scorso anno". Quindi ha difeso le sue scelte di Berna. "I giocatori in campo sono di massimo livello per l'Europa, nel 1º tempo abbiamo creato tante occasioni per andare in vantaggio", ha spiegato. Infine si è difeso dalle crtiche di un suo progressivo distacco: "Il mio attaccamento alla città non è in discussione, sin dal primo giorno come quello della squadra e del mio staff".

"I tifosi sanno che quello che è stato scritto sul post Berna è falso, hanno parlato di vetri rotti e di uno scenario non vero", ha detto Benitez, allenatore del Napoli, nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Verona tornando sulla presunta contestazione di Berna. "Non è giusto che accadano queste per come lavoriamo per dare una immagine migliore della città, non è una cosa buona", ha aggiunto il tecnico spagnolo. "Io ci sono riamsto male perchè abbiamo perso", ha concluso Benitez.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata