Nadal verso gli Australian Open: "Sto bene, spero di divertirmi"
Il 31enne riparte dopo lo stop. E sulle prospettive di questa nuova stagione: "Si ricomincia tutti da zero. Sono ansioso di iniziare"

"E' la prima volta nella mia carriera che sono qui senza giocare una partita ufficiale. E' una situazione nuova per me. Ma mi sento bene". Così Rafa Nadal nel corso di una conferenza stampa alla vigilia del suo esordio stagionale agli Australian Open. Il 31enne tennista spagnolo difende la finale raggiunta lo scorso anno, ma non gioca una partita ufficiale dalla fine della scorsa stagione a causa di problemi di natura fisica. "Sento di aver avuto una buona settimana. Spero davvero di essere pronto. Mi sento più o meno di giocare bene", ha aggiunto il vincitore di 17 prove del Grande Slam.

Con così poche partite nelle gambe, Nadal ha chiesto e ottenuto dagli organizzatori del torneo di poter disputare una partita 'amichevole' contro Dominic Thiem riproponendo le condizioni da gare con tanto di arbitri e raccattapalle. "Volevo giocare un paio di partite a distanza ravvicinata. Ho giocato a Kooyong una volta. Il Club è grande, ma allo stesso tempo le condizioni di gioco sono completamente diverse da qui", ha spiegato. "È stato un buon allenamento, con buone sensazioni per entrambi credo. Il lavoro è stato fatto nel modo giusto", ha aggiunto. Sulle prospettive di questa nuova stagione, Nadal ha concluso: "Si riparte tutti da zero. Sono ansioso di iniziare. Spero di stare bene ed essere competitivo e, cosa più importante, spero di divertirmi ancora un altro anno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata