Nadal: "Fognini? Hanno aspettato troppo a sospenderlo"
Il ligure è stato sanzionato per gli insulti sessisti indirizzati all'arbitro svedese Louise Engzell

Rafa Nadal ha criticato gli organizzatori degli Us Open per aver atteso tre giorni prima di sospendere Fabio Fognini dal torneo per condotta antisportiva. Il ligure è stato sanzionato per gli insulti sessisti indirizzati all'arbitro svedese Louise Engzell nel corso del match perso contro il connazionale Stefano Travaglia. Fognini è stato multato di 24.000 dollari venerdì, ma gli è stato permesso di giocare due partite nel torneo di doppio con Simone Bolelli prima che il Board annunciasse ieri la sospensione definitiva. "Ovviamente non è una cosa positiva quello che ha fatto Fognini", ha detto due volte il campione d'Usa, Nadal, dopo la terza vittoria su Leonardo Mayer. "Allo stesso tempo è vero che si poteva decidere prima perché credo che abbia giocato due sfide di doppio dopo quella partita". "Se la volontà era sospenderlo - ha aggiunto lo spagnolo - sarebbe stato molto meglio farlo immediatamente, non tre o quattro giorni dopo".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata