Murray: Sharapova merita di essere squalificata
Il giocatore scozzese prende posizione sul caso di "doping" della tennista russa

 "Non sta a me decidere la pena, ma se fallisci un controllo antidoping devi essere squalificato". Così Andy Murray parlando con i giornalisti al torneo di Indian Wells a proposito del caso Sharapova. "Se prendi un farmaco e non lo utilizzi per quello per cui è stato pensato, e quindi non è necessario, allora lo usi soltanto per il miglioramento delle prestazioni - ha proseguito il giocatore scozzese - E non credo che questo sia giusto". Murray ha poi etichettato come uno "strana" la decisione della Head, casa fornitrice di racchette, di prolungare il contratto con Sharapova proprio in questo momento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata