Muore dopo schiacciata il cestista ex Caserta Cameron Moore
Si è accasciato in allenamento con la sua attuale squadra dell'AV Ohrid in Macedonia

Il mondo del basket e quello italiano in particolare è scosso da una nuova tragedia. L'ex giocatore americano di Juve Caserta e Reyer Venezia Cameron Moore è morto dopo aver effettuato una schiacciata in allenamento con la sua attuale squadra dell'AV Ohrid in Macedonia. Le ragioni del decesso probabilmente a causa di un attacco cardiaco. Il 25enne pivot statunitense si era aggregato alla sua nuova squadra da appena 24 ore. Moore aveva firmato un accordo preliminare e aveva appena iniziato una serie di test medici. Già in passato a Moore erano stati diagnosticati problemi cardiaci, una cardiomegalia (cuore ingrossato, ndr) durante il breve periodo nella NBA Development League. Nato ad Huntsville, Moore ha giocato anche per la University of Alabama-Birmingham. Problemi riscontrati anche al suo arrivo in Italia, a Caserta. Secondo quanto riferisce la stampa locale, prima della sua morte Moore aveva effettuato una schiacciata e corso su e giù per il campo. Ricoverato in ospedale ma è stato dichiarato morto al suo arrivo. Il corpo sarà ora sottoposto ad autopsia per capire le effettive cause del decesso. Una notizia che ha lasciato sotto shock gli appassionati italiani, quelli di Caserta e Venezia in particolare dove Moore aveva giocato durante la sua purtroppo breve carriera da professionista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata