Mourinho: Volevamo ucciderli, in 10 minuti abbiamo distrutto l'Arsenal

Londra (Regno Unito), 22 mar. (LaPresse/AP) - "Volevamo ucciderli e in 10 minuti li abbiamo distrutti". E' questa la sintesi che José Mourinho, allenatore del Chelsea, offre della travolgente prestazione dei Bleus capaci di battere 6-0 l'Arsenal nel match della 31/a giornata di Premier League. "Dopo il due a zero nei primi sette minuti la partita è finita", ha rincarato la dose lo 'Special One'. "Eravamo troppo forti per loro". Ben altro umore in casa Arsenal e nel volto di Arsene Wenger. "E' uno dei giorni peggiori nella mia carriera", ha spiegato il tecnico dei Gunners a BT Sport. "Era finita dopo 20 minuti anche se la partita era ancora lunga". "La sconfitta è colpa mia - ha aggiunto il francese - mi assumo ogni responsabilità. Non penso ci sia troppo bisogno di parlare degli errori che abbiamo fatto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata