Mourinho verso il Chelsea, ma Inter non perde le speranze

Milano, 27 mar. (LaPresse) - "Chelsea e Inter rimangono sempre nel mio cuore". José Mourinho continua a seminare indizi su quale potrebbe essere la sua prossima destinazione. Il tecnico portoghese ha chiarito che in questo momento "pensa solo al Real Madrid", ma il divorzio a fine stagione con gli spagnoli sembra ormai inevitabile e allora via con il balletto delle voci. Voci al quale contribuisce lo stesso 'Special One', che nel perfetto Mou-style, lancia provocazioni e battute sufficienti a far impazzire i tifosi. "Possono accadere cose inimmaginabili, potrei anche tornare dove sono già stato", ha detto recentemente il tecnico. Se da Oltremanica si parla già di un accordo preliminare con Abramovich per il ritorno a Stamford Bridge, in Italia Massimo Moratti non ha perso le speranze di riavere in casa l'uomo del Triplete. Non è un mistero che al patron dell'Inter piacerebbe da impazzire ripartire da Mou per inaugurare un nuovo ciclo. Anche se, dal punto di vista economico, la trattativa sembra difficilissima.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata