Mourinho, stoccate a Juve e Benitez: L' Europa League? Non è una vittoria

Londra (Regno Unito), 28 mar. (LaPresse) - Il solito Jose Mourinho non perde occasione per provocare tutto e tutti. Così lo Special One anche dall'Inghilterra attacca la Juventus e il suo predecessore al Chelsea Rafa Benitez. Oggetto delle dichiarazioni al veleno dell'ex tecnico di Inter e Real Madrid è l'Europa League, in particolare la retrocessione delle squadre eliminate dalla Champions alla seconda competizione europea.

"Lo scorso anno il Chelsea non ha fatto una buona stagione. Hanno avuto problemi a qualificarsi in Champions League e si sono ritrovati a giocare l'Europa League con una squadra costruita per altri obiettivi", ha dichiarato oggi lo Special One in conferenza stampa. "Sono contrario alla retrocessione dei club dalla Champions all'Europa League perché i club che giocano in quest'ultima competizione sono penalizzati. In Europa League ci sono club da Champions League come Juventus, Porto e Benfica", ha aggiunto.

Per Mourinho "se la Juve dovesse arrivare a vincere l'Europa League non sarebbe un vero successo per me, perché quella è una squadra costruita per la Champions". Mourinho ha poi replicato anche alle voci di un Paris Saint-Germain interessato ai due gioielli del Chelsea Oscar ed Eden Hazard. "Nessun problema", ha detto Mourinho. "Se c'è il fair play finanziario non hanno soldi per comprarli. Se non c'è nessun fair play finanziario dovranno fare qualcosa di folle e pagare 300 milioni per entrambi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata