Mourinho: Psg ha meritato. A patire espulsione Ibrahimovic è stato di più il Chelsea

Londra (Regno Unito), 11 mar. (LaPresse) - "Il Psg ha meritato". José Mourinho, allenatore del Chelsea, analizza il 2-2 che ha promosso i francesi ai quarti di Champions League. Per lo 'Special One', intervistato da Sky Sport, la svolta è arrivata dall'espulsione di Ibrahimovic: "Con loro in dieci, la pressione è tutta andata sui miei giocatori, che non hanno potuto esprimersi al meglio. Il Psg in dieci non aveva più niente da perdere, ed ha giocato con organizzazione difensiva e contropiede, in attesa di una palla inattiva. Quando una squadra come la nostra non può esprimere il suo calcio con la pressione di una partita come questa non merita di vincere".

Abbiamo patito più noi l'espulsione? Credo di sì", sottolinea Mourinho. "Da quel momento loro hanno avuto zero responsabilità, dovevano cercare di sopravvivere, cercando il momento giusto. Hanno meritato. Sono deluso, due gol presi su corner sono difficili da accettare. Ma il Psg ha meritato". "Cosa ho provato al gol di David Luiz? Niente di diverso. È un giocatore del Psg e ha fatto il suo lavoro", chiarisce il portoghese. Poi, una battuta su Salah: "Doveva giocare e lo sta facendo con la Fiorentina. Sta facendo bene, quello era il nostro obiettivo per la sua evoluzione come giocatore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata