Mourinho: Felice per semifinale, ma abbiamo rischiato inferno

Istanbul (Turchia), 9 apr. (LaPresse) - "Dopo questa partita, anche i giocatori della Juve si saranno convinti che possono farcela". José Mourinho regala ottimismo ai bianconeri attesi domani dal ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Bayern, vincitore per 2-0 all'andata. Il tecnico del Real Madrid ha già strappato il pass per la semifinale ma ha tremato in casa del Galatasaray, che si è imposto 3-2. "Se il gol di Drogba non fosse stato in fuorigioco sarebbe stato l'inferno", commenta il portoghese ai microfoni di Sky Sport. "Nel secondo tempo in difesa non siamo stati squadra, i loro difensori avanzavano a centrocampo. Però sul 3-1, il Real è tornato squadra. Abbiamo riequilibrato tatticamente le cose, negli ultimi minuti non abbiamo subito pericoli". "Se questo è il Real più maturo? A guardare il secondo tempo direi di no", prosegue Mourinho. "Però stiamo bene e questa non era una partita facile. La semifinale sarà sicuramente fantastica. Per me sarà la quarta di fila, vediamo se possiamo arrivare in finale". Alla domanda se Conte sia il tecnico che più gli assomiglia, il portoghese risponde: "Ci sono tanti allenatori con carisma, come Terim. Ogni paese ne ha uno che diventa importante, ce ne sono molti bravi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata