Mourinho, aria di crisi con Real: voci di addio a giugno

Madrid (Spagna), 23 gen. (LaPresse/AP) - José Mourinho vuole anticipare l'addio al Real Madrid già alla fine di questa stagione. A svelarlo è il programma 'Punto Pelota' dell'emittente privata spagnola 'Intereconomia'. Secondo fonti vicine al tecnico, lo 'Special One' esasperato dalle tensioni e dalle polemiche degli ultimi giorni, dovute all'ennesima sconfitta contro il Barcellona nel match di Coppa del Re, avrebbe deciso di lasciare il club madrileno "entro il 30 giugno". Il portoghese era già arrivato vicino alla rottura nel giugno 2011 a causa dei contrasti con l'allora direttore generale Jorge Valdano. Il 'conflitto' venne risolto a favore di Mourinho dopo il licenziamento del dirigente dei Blancos a fine stagione.

"I fischi contro di me? Qui hanno fischiato Zidane, Ronaldo, lo stesso Cristiano Ronaldo è stato fischiato nonostante il Pallone d'oro. Perchè non posso essere fischiato anche io?". Risponde alla sua maniera Josè Mourinho alle domande sui fischi ricevuti ieri dai tifosi del Real Madrid durante la partita vinta dai Blancos contro l'Athletic Bilbao in campionato. Le critiche al tecnico portoghese dopo il ko in Coppa del Re contro il Barcellona non si sono placate, ma lo Special One ha reagito come suo solito con grande grinta: "Zidane ha risposto con il suo calcio, lo stesso ha fatto Ronaldo e lo stesso continua a fare Cristiano. Anche io continuerò a lavorare". L'ex allenatore dell'Inter ha provato così a minimizzare l'accaduto: "Se mi avessero fischiato in un club dove normalmente nessuno viene fischiato, allora si che sarei preoccupato. Ma qui, dove hanno fischiato anche i più grandi giocatori, direi che è una cosa normale". Poi Mourinho ha aggiunto: "Non mi era mai accaduto prima, nè al Porto, nè al Chelsea e nè all'Inter. C'è sempre una prima volta per tutto". Lo Special One, infine, ha sviato ogni dubbio circa il suo rapporto con la società: "Io sono un professionista che difende il Real Madrid sempre con dignità. Il mio rapporto con il consiglio direttivo del club è fantastico, non c'è alcun problema".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata