Mourinho ammette: Messi? Chelsea non ha la possibilità di prenderlo

Londra (Regno Unito), 24 dic. (LaPresse) - "Non abbiamo questa possibilità perché in questo momento esiste un Fair Play Finanziario e dobbiamo seguire certe regole, rispondere a determinati numeri". Così il tecnico del Chelsea José Mourinho ha risposto in un'intervista rilasciata al canale britannico BT Sport che andrà in onda domani, il giorno di Natale, in merito alle chances che Lionel Messi possa trasferirsi nel club londinese. Lo 'Special One' ha poi sottolineato che il Barcellona probabilmente "non ha intenzione di venderlo, il che rende le cose ancora più difficili per chiunque". Parlando della Premier, il tecnico portoghese ha evidenziato che "è bello essere in testa alla classifica a questo punto, ma sappiamo che c'è ancora molto lavoro da fare", ha spiegato a due giorni dall'impegno di campionato con il West Ham.

Mourinho ha poi voluto smentire l'esterno offensivo del Real Madrid Gareth Bale, che ha dichiarato come la Liga sia un campionato migliore della Premier League. "Dice così perché è lì e dobbiamo accettarlo. Io ci sono stato, ho vinto un campionato e ne ho perso un altro. Ci sono delle differenze - ha sottolineato l'allenatore del Chelsea - In Spagna ci sono due squadre in cima al moneo e poi le altre. L'Atletico è la terza, lo scorso anno ha vinto il campionato, ma non è la norma. Questa è una notevole lacuna. Per vincere ci vogliono 100 punti e 126 reti. In Premier questo è impossibile. Se ciò accadesse in Inghilterra diremmo che non si tratta del miglior torneo al mondo", ha concluso l'ex tecnico di Porto e Inter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata