Motonautica, campione italiano Paolo Zantelli muore dopo incidente a Milano

Milano, 15 set. (LaPresse) - Lutto nel mondo della motonautica italiana, è morto il campione Paolo Zantelli. Il 48enne pilota è rimasto vittima di un incidente avvenuto questo pomeriggio all'Idroscalo di Milano in occasione del Gran Premio di Motonautica Idroscalo di Milano - Campionato Europeo di Formula 2. Il mezzo su cui viaggiava Zantelli è andato a impattare con un'altra imbarcazione, con il campione che è finito in acqua. In arresto cardiaco, l'ex campione italiano è stato trasportato con l'elisoccorso all' Ospedale San Raffaele dove è arrivato in prognosi riservata. Purtroppo per Zantelli alla fine non c'è stato nulla da fare.

Nato a Parma, Zantelli era campione italiano in carica della Formula 2 di motonautica. Corre in F2 da 17 anni e vanta nel suo curriculum 2 ori, 2 argenti ed un bronzo europei, oltre ad un argento ed un bronzo mondiale. In Italia è considerato il massimo esperto della categoria (detiene ben 11 titoli italiani). Prima dell'incidente odierno era in corsa per il titolo nel Campionato Mondiale di categoria. Il pilota azzurro è secondo in classifica dietro lo svedese Erik Stark, staccato di 15 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata