MotoGp, Valencia: ruggito di Rossi, pole davanti a Iannone e Pedrosa

Valencia (Spagna), 8 nov. (LaPresse) - Valentino Rossi partirà dalla pole position del Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale classe MotoGp. Il pilota della Yamaha, in lotta con Jorge Lorenzo per il titolo di vicecampione, ha chiuso le qualifiche con il tempo di 1:30.843, precedendo la Ducati di Andrea Iannone, secondo a 132 millesimi. Terzo tempo per lo spagnolo della Honda Dani Pedrosa (+0.206) davanti alla Yamaha di Lorenzo (+0.206). Lo spagnolo della Honda Marc Marquez, già laureato campione del mondo, chiude la sessione con il quinto crono (1'31.144, +0.301) dopo una caduta nella parte finale. Nono tempo per Andrea Dovizioso, su Ducati.

L'ultima pole di Rossi risaliva al Gp di Francia del 2010. Il 'Dottore' ha spodestato negli ultimi secondi Iannone che, reduce dall'infortunio e dopo aver saltato il round di Sepang, si è trovato a un passo dalla sua prima pole della carriera. Chiude la prima fila, agguantata sempre in extremis, Pedrosa, artefice di un crescendo durante l'arco di questa sessione. Il suo connazionale Lorenzo, proprio negli istanti finali è stato rilegato al 4º posto, per soli 50 millesimi. Solo quinto posto per Marquez, che aveva concluso in testa tutte le sessioni di libere. In sesta posizione Pol Espargaró (Monster Yamaha Tech3), che ha stretto i denti e mostrato un ritmo notevole. Il suo compagno di squadra, il britannico Bradley Smith, galvanizzato dal primo podio nella classe regina conquistato a Phillip Island, è arrivato dietro per soli 19 millesimi. Terza fila completata dalle due Desmosedici ufficiali del Ducati Team: la prima è quella di Cal Crutchlow, che ha fatto registrare anche la velocità di punta piú elevata della sessione: 332,4 Km/h. Il britannico ha preceduto Dovizioso, che con la sua GP14.2 ha accusato un ritardo di mezzo secondo dalla pole di Rossi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata