MotoGp, Usa: Pedrosa domina libere, Rossi in difficoltà

Monterey (California, Usa), 28 lug. (LaPresse) - Dani Pedrosa si conferma il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti valido per il mondiale MotoGp. Sul circuito californiano di Laguna Seca lo spagnolo della Honda, già dominatore nelle prima sessione, ha chiuso con il miglior tempo, 1:21.088, davanti allo spagnolo della Yamaha Jorge Lorenzo, secondo con 1:21.422. Terzo tempo per l'australiano Casey Stoner (Honda, 1:21.457), caduto nel finale. Il campione in carica è seguito dalle Yamaha dell'americano Ben Spies (1:21.708) e Andrea Dovizioso (1:22.021).

Sesto il britannico Cal Crutchlow (Yamaha) con il crono di 1:22.258, la Ducati dell'americano Nicky Hayden è settima con 1:22.434. Concludono la top ten il tedesco della Honda Stefan Bradl (1:22.568), la Ducati di Valentino Rossi, nono (1:22.772), a 1.684 da Pedrosa e protagonista di una caduta per fortuna senza conseguenze, e lo spagnolo Alvaro Bautista (Honda), decimo con 1:22.853.

Pedrosa era stato il più veloce anche nella prima sessione. Lo spagnolo della Honda ha concluso con il tempo di 1:21.424, precedendo il connazionale della Yamaha Jorge Lorenzo, a 74 millesimi. Terzo tempo (1:21.829) per l'australiano Casey Stoner (Honda), seguito dalla Yamaha dell'americano Ben Spies (1:21.939). Seguono le Yamaha Tech 3 di Andrea Dovizioso, quinto con 1:22.609 e del britannico Cal Crutchlow (1:22.672). Valentino Rossi (Ducati) chiude le prime libere con il settimo tempo (1:23.216), a 544 millesimi da Pedrosa, precedendo il tedesco Bradl (Honda), il compagno di scuderia Hayden e la Honda dello spagnolo Bautista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata