MotoGp, Spagna: Pedrosa vince davanti a Marquez e Lorenzo, Rossi 4°

Jerez (Spagna), 5 mag. (LaPresse) - Daniel Pedrosa su Honda ha vinto il Gran Premio di Spagna valido per la classe MotoGp. Dietro di lui si è piazzata l'altra Honda ufficiale, quella di Marc Marquez. Terza la Yamaha di Jorge Lorenzo. Quarto Valentino Rossi.

Pedrosa ottiene così sul circuito di casa la prima vittoria stagionale: per lo spagnolo, gara dominata dopo l'attacco decisivo a Lorenzo nel corso del quinto giro. Grandi emozioni nel finale, con la lotta per il secondo posto vinta da Marquez che sorpassa Lorenzo nell'ultimo giro, con una 'spallata' a pochi metri dal traguardo. Rossi, a 9" dal vincitore e in difficoltà nel stare al passo con i primi, ha preceduto il britannico della Yamaha Tech 3 Cal Crutchlow. Ottavo posto per Andrea Dovizioso su Ducati, dietro al compagno di squadra Nicky Hayden. A concludere la top ten, lo spagnolo Aleix Espargaro (Art) e il britannico Bradley Smith (Yamaha). Andrea Iannone (Ducati) è caduto nei primi giri.

L'ordine di arrivo del Gran Premio di Spagna, terzo appuntamento del mondiale classe MotoGp. 1. Dani Pedrosa, Spa, Repsol Honda Team, 45 minuti, 17.632 secondi, 158.1 kph; 2. Marc Marquez, Spa, Repsol Honda Team, 45:20.119; 3. Jorge Lorenzo, Spa, Yamaha Factory Racing, 45:22.721; 4. Valentino Rossi, Ita, Yamaha Factory Racing, 45:26.546; 5. Cal Crutchlow, Gbr, Monster Yamaha Tech 3, 45:30.295; 6. Alvaro Bautista, Spa, Go&Fun Honda Gresini, 45:32.726; 7. Nicky Hayden, Usa, Ducati Team, 45:43.264; 8. Andrea Dovizioso, Ita, Ducati Team, 45:59.513; 9. Aleix Espargaro, Spa, Power Electronics Aspar, 46:01.444; 10. Bradley Smith, Gbr, Monster Yamaha Tech 3, 46:02.093.

Classifica: 1. Marc Marquez, Spa, 61 punti; 2. Dani Pedrosa, Spa, 58; 3. Jorge Lorenzo, Spa, 57; 4. Valentino Rossi, Ita, 43; 5. Cal Crutchlow, Gbr, 35; 6. Alvaro Bautista, Spa, 28; 7. Andrea Dovizioso, Ita, 26; 8. Nicky Hayden, Usa, 24; 9. Aleix Espargaro, Spa, 17; 10. Andrea Iannone, Ita, 13.

"Sono contento, la moto è andata bene, sono contento di vincere qui a casa". E' il commento di Dani Pedrosa. "Sono partito e all'inizio ho subito Lorenzo, che era molto veloce", spiega ai microfoni di Sportmediaset il pilota della Honda. "Ho provato a stargli dietro. visto che potevo fare meglio ma non ero sicuro con le gomme". "Verso la fine avevo un bel vantaggio - aggiunge lo spagnolo - sono andato più piano per controllare il gap".

"Non commento quanto è accaduto all'ultima curva. Sono ancora 'caldo' e direi cose negative. Se parlerò a Marquez? Non lo so, in questo momento non posso dire". Lo spagnolo Jorge Lorenzo commenta così il sorpasso con 'spallata' subito dal connazionale della Honda all'ultimo giro. Il pilota della Yamaha si dichiara comunque soddisfatto del terzo posto: "La gara è stata molto buona, per le condizioni della pista e tenendo conto che la moto non è al top", spiega ai microfoni di Sportmediaset.

ROSSI - "Siamo abbastanza delusi, perché speravamo di arrivare davanti alle Honda. Poi speravo di arrivare al podio, ma non ce l'ho fatta. Ma il quarto posto non è male, è il massimo che siamo riusciti a fare". E' il commento di Valentino Rossi. "Abbiamo avuto dei problemi nelle prove, abbiamo modificato qualcosa ma abbiamo sofferto in trazione nelle curve", spiega il pilota della Yamaha ai microfoni di Sport Mediaset. "Sono partito bene - continua Rossi - mi sono sorpassato con Marquez, ma non sono riuscito a tenere il passo dei primi. Non c'è stato niente da fare". "Dobbiamo lavorare, per trovare il bilanciamento migliore e andare come Lorenzo. La Yamaha deve migliorare per risolvere i problemi", spiega Rossi che dice la sua in merito al sorpasso di Marquez su Lorenzo nel finale: "Non l'ho visto, solo da lontano. Era l'ultimo giro, l'ultima curva, uno prova a fare tutto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata