MotoGp, Rossi: Motegi una delle mie piste preferite, voglio far bene

Motegi (Giappone), 7 ott. (LaPresse) - "Aragon è stato un weekend di gara molto difficile, ma ci sono stati anche molti aspetti positivi. Innanzitutto, la moto andava molto bene domenica. Mi sono sentito subito a mio agio, non appena sono arrivato in griglia. Nei primi giri sono stato in grado di fare buoni sorpassi e stare al passo dei primi tre". Reduce da una violenta caduta occorsagli in quel di Aragón durante le prime fasi della gara della classe regina, Valentino Rossi arriva a Motegi senza alcun problema fisico e con la voglia di rifarsi e riprendersi la seconda posizione in classifica.

"Il mio team ha fatto davvero un buon lavoro. Un'altra cosa positiva è che non mi sono fatto niente, a parte il grande mal di testa giorni successivi", ha aggiunto. Sul tracciato giapponese, il nove-volte Campione del Mondo puó vantare un palmares di 2 vittorie (2001 e 2008), 6 secondi posti e 1 terzo. "Ora non vedo l'ora di affrontare queste tre gare asiatiche; la lotta per il secondo posto sta diventando interessante, cercheremo di ottenere il miglior risultato possibile! Il Giappone non è una delle mie piste preferite, ma non lo era neanche Aragón eppure siamo andati molto bene. Vedremo. È il GP di casa Yamaha e noi faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato", ha concluso Rossi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata