MotoGp, Rossi: Le Mans non tra mie piste preferite. Marquez: Sto meglio ma no panico

Le Mans (Francia), 14 mag. (LaPresse) - "È stato un buon inizio di stagione grazie a queste due vittorie, ma soprattutto è stato importante salire sempre sul podio con tutti i rivali sempre più competitivi su ogni tracciato". Così il leader del mondiale MotoGp Valentino Rossi in vista del Gran Premio di Francia in programma a Le Mans.

"Jorge (Lorenzo, ndr) ha iniziato con qualche difficoltà, ma due settimane fa a Jerez è stato il più veloce, così penso come lo sarà anche qui a Le Mans, tracciato storicamente favorevole alla Yamaha", ha aggiunto. "È vero anche che l'anno scorso Marc (Marquez, ndr) fece dei giri fantastici. Non è in assoluto il mio tracciato preferito, specie per il grip che varia a seconda delle temperature meteo", ha dichiarato ancora Rossi. "Lunedì nel test di Jerez abbiamo provato alcune parti interessanti che potranno migliorare le nostre prestazioni e trovato un buon setting", ha concluso Rossi.

"Ho dei buoni ricordi di questo circuito: qui ho fatto la mia prima pole position della carriera in 125cc e ho ottenuto anche la mia prima vittoria in Moto2". Così invece Marc Marquez chiamato a una prova molto dura nel prossimo Gran Premio di Francia della MotoGp.

Il Campione del Mondo in carica sa bene di non potersi concedere ulteriori passi falsi nella sua scalata alla classifica: "Tuttavia, non mi piace particolarmente; proveremo a dare il massimo in questi giorni per farci trovare pronti per domenica. Il dito va meglio, non ho grossi problemi anche se visibilmente è ancora gonfio. L'anno scorso arrivavo qui da una posizione differente in classifica: ora sono 26 punti dietro Valentino, non è il caso di farsi prendere dal panico."

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata