MotoGp: Marquez domina al Sachsenring e va in testa al Mondiale. Rossi soltanto terzo

Sachsenring (Germania), 14 lug. (LaPresse) - Marc Marquez ha vinto il Gran Premio di Germania per la classe MotoGp sul circuito del Sachsenring, davanti a Cal Crutchlow e Valentino Rossi. Con questo successo il pilota spagnolo coglie la sua quarta vittoria in MotoGp, balzando in vetta al Mondiale con due punti di vantaggio su Dani Pedrosa. Gara senza storia, dominata dal pilota della Honda Hrc. Dopo una partenza difficile, Marquez ha scalato le posizioni superando Espargaro, Bradl, Crutchlow e infine Rossi, prendendo un discreto margine di sicurezza rispetto agli avversari. Dietro di lui bel duello in casa Yamaha tra Rossi e Crutchlow ha visto prevalere il pilota britannico, che a suon di giri record ha anche cercato inutilmente nel finale di andare a prendere Marquez. Al quarto posto si è piazzato il pilota di casa Stefan Bradl, che si è anche ritrovato davanti a tutti nelle battute iniziali. Quinto Alvaro Bautista, sesto Bradley Smith. Settima e nona le Ducati rispettivamente di Andrea Dovizioso e Nicky Hayden. Tra gli altri italiani, Michele Pirro ha chiuso in decima posizione, Danilo Petrucci in quattordicesima, davanti a Claudio Corti.

ROSSI - "Sono contento di essere sul podio, è un risultato importante, ma dobbiamo lavorare di più, cercare di fare un altro passo avanti". Valentino Rossi non può essere pienamente soddisfatto del terzo posto ottenuto nel Gran Premio di Germania. "Speravo di andare meglio, più forte, sapevo di soffrire con le gomme finite, ma dovevamo fare di più - ha ammesso il 'Dottore' - Quando ho cominciato a scivolare ho perso tanto, anche Cal era più veloce, ho cercato di stare lì, poi ho rallentato", ha concluso il pilota della Yamaha.

MARQUEZ - "Questa vittoria è speciale, ma senza Dani e Jorge in pista è un po' diverso, con loro è più bello e anche lo spettacolo è meglio per i tifosi". E' raggiante Marc Marquez dopo il successo nel Gran Premio di Germania, ottenuto tuttavia senza che ci fossero in pista nè Jorge Lorenzo nè Dani Pedrosa. "E' stata una gara totalmente diversa da quelle fatte fino ad adesso - ha proseguito il vincitore - E' stato difficile, alla fine Cal (Crutchlow, ndr) spingeva tanto, era rischioso spingere di più".

CRUTCHLOW - "Non è andata male la partenza, sono contento della battaglia con Valentino, che ha dimostrato di essere un contendente al titolo, ringrazio i tifosi italiani che mi supportano. Ho cercato di prendere Marc ma non ce l'ho fatta, sono contento di aver ottenuto un altro podio". Queste le impressioni di Cal Crutchlow dopo il secondo posto ottenuto nel Gran Premio di Germania sul circuito del Sachsenring

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata