MotoGp, Lorenzo: Vittoria emozionante. Marquez: Una bella lotta. Rossi: Quarto posto positivo

Silverstone (Regno Unito), 1 set. (LaPresse) - "Sono molto emozionato, perchè questa vittoria è costata un grande sforzo e sacricio dopo un periodo brutto". Così Jorge Lorenzo commenta ai microfoni di Mediaset la vittoria nel Gran Premio di Gran Bretagna della MotoGp a Silverstone. "Siamo riusciti a battere Marquez e questo significa tanto - ha aggiunto lo spagnolo della Yamaha - non molla mai ed è stato molto difficile lottare con lui e con il suo team. Sono molto contento".

Un successo importante, anche se il distacco nella classifica generale da Marquez è sempre importante. "Il Mondiale è quasi finito - ammette Lorenzo - deve succedere qualcosa di strano come una caduta di Marc che per fortuna oggi è stata senza conseguenze. Ora pensiamo a vincere la prossima gara, magari migliorando la moto perchè così è molto dura".

L'eroe della giornata è stato però Marc Marquez, secondo nonostante una lussazione alla spalla sinistra nel warm up. "Alla fine facevo fatica negli spostamenti da sinistra a destra e nei cambi di direzione, ma è andata bene", ammette lo spagnolo. "Con Lorenzo è stata una lotta divertente, peccato per l' ultima curva ma sono contento per come è andata. Stamattina la spalla era fuori e ho preso comunque 20 punti, ora pensiamo a Misano", aggiunge il giovane della Honda parlando ai microfoni di Mediaset.

Un'impresa di altri tempi quella di Marquez, che fino a un'ora dalla partenza non sapeva se fosse satato in grado di prendere il via. Solo dopo l'ok dei medici, lo spagnolo si è presentato in griglia nonostante la spalla malconcia. "Stmatitna ero pallido e pensavo di non farcela - racconta il giovane leader del Mondiale - ero confuso perchè avevo tanto dolore. Il problema in gara è stata la fatica alla fine, ma sono molto contento. Nom mi aspettavo di lottare con Jorge, pensavo di arrivare quarto o quinto ma non così".

Ancora ai piedi del podio Valentino Rossi. "Questo è un risultato positivo rispetto al quarto posto ottenuto a Brno. Qui in genere ho sempre fatto fatica, oggi ho fatto un'ottima partenza ma all'inizio i primi tre andavano decisamente più forte", commenta il suo quarto posto al Gran Premio di Gran Bretagna della MotoGp. Rossi per la terza gara consecutiva è arrivato alle spalle dei spagnoli che stanno dominando la stagione. "Loro sono più veloci con le gomme nuove, mi manca un po' di velocità ma non devo mollare. Nella seconda parte delle gara - aggiunge - con le gomme più consumate, riesco a tenere il ritmo dei migliori".

In ottica futura, Rossi non intende abbassare la guardia e scherza: "Non sono lontano, bisogna continuare a lottare. Il quarto è quello che arriva alla festa e resta fuori... Salire sul podio è sempre una bella cosa". Rossi spera di tornare protagonista con i migliori nel Gp di casa a Misano. "Con la Yamaha sono sempre andato forte, un anno fa sono salito sul podio con la Ducati. Ora dobbiamo cercare di fare un passo avanti, non molliamo", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata