MotoGp, Indy: Marquez trionfa davanti a Lorenzo e Rossi

Indianapolis (Indiana, Usa) 9 ago. (LaPresse) - Marc Marquez ha vinto il Gran Premio di Indianapolis, decimo appuntamento del Mondiale classe MotoGp. Lo spagnolo della Honda ha preceduto il connazionale Jorge Lorenzo (Yamaha). Sul podio anche Valentino Rossi (Yamaha), quarto davanti alla Honda di Dani Pedrosa e la Ducati di Andrea Iannone.

Per Marquez, scattato dalla pole, si tratta della terza vittoria stagionale, la seconda consecutiva. Per lo spagnolo, quinto trionfo sul circuito americano. Sesto posto per il britannico Bradley Smith (Yamaha) davanti allo spagnolo Pol Espargaro (Yamaha) e il britannico Cal Crutchlow (Honda). Chiudono la top ten le Ducati di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci. Prossimo appuntamento del Mondiale MotoGp, il Gran Premio della Repubblica Ceca in programma il 16 agosto.

Sul circuito di Indy, gara bellissima con Rossi capace di chiudere sul podio dopo un weekend dove non sono mancate le difficoltà: il 'Dottore' è scattato in griglia di partenza dall'ottavo posto. Emozionante il duello per il successo tra i due spagnoli, con Marquez che piazza la zampata vincente con il sorpasso decisivo su Lorenzo, autore di una gran partenza, a tre giri dal termine. Un trionfo che 'aiuta' Rossi nella sfida con il rivale. Tutto da seguire anche la sfida tra Valentino e Pedrosa per la terza piazza, vinta dal pilota di Tavullia al termine di uno show di sorpassi e controsorpassi. Il 'bronzo' di Indianapolis permette al pesarese di contenere i danni: in classifica generale resta al comando con 195 punti, seguito da Lorenzo a 186 mentre Marquez prosegue la sua 'remuntada' scavalcando Iannone, quinto al traguardo e raggiungendo così quota 139. Autore di una straordinaria rimonta dopo un largo alla seconda curva della corsa, Andrea Dovizioso chiude al nono posto davanti a Danilo Petrucci.

ROSSI - "Sono abbastanza contento, ho perso solo 4 punti da Jorge e 9 da Marc. E' stato un weekend difficile, sapevamo che avremmo sofferto". Così Valentino Rossi ha commentato il terzo posto ottenuto nel Gran Premio di Indianapolis, alle spalle del vincitore Marquez e del compagno di squadra in Yamaha Lorenzo. Il 'Dottore' ha preceduto la Honda di Pedrosa. "E' stato importante riuscire a battere Dani. Son riuscito a restare su un altro podio, seguendo il trend dell'anno scorso", ha spiegato Rossi ai microfoni di Sky Sport. "Dobbiamo fare meglio in prova, per partire più avanti. Dobbiamo lavorare, soprattutto su di me, se fossimo stati in prima fila sarebbe stato tutto più facile. Magari non avrei battuto Jorge e Marc, ma sarebbe stato più facile". Per il Mondiale è una fase decisiva: "Agosto è un momento cruciale", ha osservato il pilota della Yamaha. "Qui, a Brno e a Silvesrtsone sono piste dove Marc e Jorge sono veloci. Se vogliamo lottare per il titolo fino a Valencia, dobbiamo batterli dove la nostra moto è migliore".



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata