MotoGp, Gp Valencia: Lorenzo cade, vince Pedrosa, Rossi decimo

Valencia (Spagna), 11 nov. (LaPresse) - Lo spagnolo Dani Pedrosa ha vinto il Gp della Comunità Valenciana classe MotoGp, ultima prova del mondiale. Alle sue spalle il giapponese Katsuyuki Nakasuga (+37,661) e l'australiano Casey Stoner, all'ultima gara in carriera (+1'00"633). Quarta piazza per Alvaro Bautista (+1'02"881), quinto e primo degli italiani Michele Pirro (+1'26"608), sesto Andrea Dovizioso (+1'30"423). Decimo Valentino Rossi all'ultima uscita con la Ducati. La gara è stata caratterizzata da molte cadute fra cui quella del campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo.

Pedrosa, Hayden, Crutchlow e Bautista si accorgono nel giro di riscaldamento che la scelta del pneumatico da bagnato non è la migliore e partono dalla pit lane. All'uscita dai blocchi scatta a sorpresa in prima posizione Aleix Espargaró seguito da Hector Barberß e Valentino Rossi, con Dovizioso e Stoner subito dietro. I primi giri vedono una sfida a colpi di sorpasso tra Dovizioso ed Espargaro. L'italiano, come Stoner, è poi costretto ai box per il cambio di moto e lasciano così strada a Lorenzo e Pedrosa.

Il campione del Mondo durante un doppiaggio perde il controllo della moto e finisce fuori pista. Nel frattempo cadono anche Barberß (Pramac Racing) e Claudio Corti (Avintia Blusens) mentre Randy de Puniet esce di pista. Anche Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) finisce al suolo e lascia spazio a Nakasuga sul podio con Bautista. Per Pedrosa è la settima vittoria di una stagione quasi perfetta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata