MotoGp, fenomeno Marquez: trionfa in Texas davanti a Pedrosa, Rossi 6°

Austin (Texas, Usa), 21 apr. (LaPresse) - Marc Marquez ha vinto il Gran Premio delle Americhe, seconda prova del mondiale MotoGp. Sul circuito di Austin, in Texas, lo spagnolo della Honda, scattato dalla pole position, ha preceduto il connazionale e compagno di squadra Dani Pedrosa. Terzo Jorge Lorenzo su Yamaha.

Alla seconda gara di MotoGp nella sua carriera Marquez centra il suo primo successo. Il 20enne spagnolo ha preceduto Pedrosa di 1"534 e Lorenzo di 3"381. Quarta posizione per il britannico della Yamaha Tech 3 Cal Crutchlow, il tedesco Stefan Bradl (Honda) è quinto davanti. Sesto posto per Valentino Rossi (Yamaha), partito dall'ottava posizione e giunto al traguardo di Austin a 16"615 dal vincitore. Il pilota di Tavullia, che ha ammesso le difficoltà sulla pista texana, ha preceduto la Ducati di Andrea Dovizioso e la Honda Gresini dello spagnolo Alvaro Bautista. Il successo permette a Marquez di affiancare in testa alla classifica piloti Lorenzo, con 40 punti.

ORDINE DI ARRIVO. 1. Marc Marquez, Honda, 43m42.123s; 2. Dani Pedrosa, Honda, + 1.534s, 3. Jorge Lorenzo, Yamaha, + 3.381s, 4. Cal Crutchlow, Tech 3 Yamaha, + 6.616s, 5. Stefan Bradl, LCR Honda, + 12.674s, 6. Valentino Rossi, Yamaha, + 16.615s, 7. Andrea Dovizioso, Ducati, + 22.374s, 8. Alvaro Bautista, Gresini Honda, + 22.854s, 9. Nicky Hayden, Ducati, + 33.773s, 10. Andrea Iannone, Pramac Ducati, + 42.112s, 11. Aleix Espargaro, Aspar Aprilia,+ 48.837s, 12. Bradley Smith, Tech 3 Yamaha, + 50.705s, 13. Ben Spies, Pramac Ducati, + 1m14.132s, 14. Randy de Puniet, Aspar Aprilia, + 1m15.651s, 15. Yonny Hernandez, PBM Aprilia, + 1m19.591s, 16. Michael Laverty, PBM-Aprilia, + 1m34.391s, 17. Hiroshi Aoyama, Avintia FTR-Kawasaki, + 1m39.823s, 18. Hector Barbera, Avintia FTR-Kawasaki, + 1m39.952s, 19. Claudio Corti, Forward FTR-Kawasaki, + 1m46.773s, 20. Bryan Staring, Gresini FTR-Honda, + 1m48.084s, 21. Blake Young, Attack APR-Kawasaki, + 1 giro. Ritiri: Danilo Petrucci, Ioda-Suter-BMW, 13 giri, Lukas Pesek, Ioda-Suter-BMW, 13 giri, Colin Edwards, Forward FTR-Kawasaki, 11 giri.

MARQUEZ. "Sono contento, abbiamo fatto un weekend 'completo'. Siamo sempre stati veloci, abbiamo anche avuto una caduta ed abbiamo imparato molto". Così Marc Marquez commenta, ai microfoni di Sportmediaset, la vittoria. "Ringrazio il team per il lavoro. Abbiamo fatto una grandissima gara", prosegue lo spagnolo della Honda.



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata