MotoGp, Austin: pole a Marquez davanti a Pedrosa e Lorenzo. Rossi 8°

Austin (Texas, Usa), 20 apr. (LaPresse) - Marc Marquez ha ottenuto la pole position del Gran Premio delle Americhe, seconda prova del Mondiale MotoGp. Sul circuito di Austin, in Texas, lo spagnolo della Honda ha concluso con il miglior tempo (2:03.021) le qualifiche ufficiali davanti al connazionale e compagno di squadra Dani Pedrosa, secondo a 245 millesimi. Un altro spagnolo completa la prima fila: Jorge Lorenzo, su Yamaha, a 1.079. In seconda fila partirà il britannico Cal Crutchlow (Yamaha Tech 3), autore del quarto tempo (2:04.267) davanti al tedesco della Honda Stefan Bradl, quinto con il crono di 2:04.445. Sesto Andrea Dovizioso (Ducati) con 2:09.083. Valentino Rossi (Yamaha) è ottavo (2:09.083) dietro allo spagnolo Alvaro Bautista (Honda Gresini, 2:04.942).

ROSSI. "E' andata abbastanza male, l'obiettivo era la seconda fila. Anche i miei diretti rivali oggi sono riusciti ad andare meglio. Io ho migliorato un po', ma non abbastanza, e sono più lontano da Crutchlow e Bradl, che potrebbero essere i nostri rivali". E' l'analisi di Valentino Rossi dopo le qualifiche del Gran Premio di Austin classe MotoGp, dove ha ottenuto l'ottavo tempo. "Sono andato qualche decimo in più rispetto ai test, sono in grossa difficoltà", ammette il pilota della Yamaha. "Soprattutto - aggiunge - nella prima parte della pista non riesco a fermarmi in frenata, e poi nella parte di curve destra-sinistra mi si chiude sempre davanti, faccio molta fatica e prendo un sacco". "L'obiettivo per domani? Cercare di recuperare posizioni e prendere più punti possibili. Poi vediamo. Abbiamo cercato di fare delle modifiche per migliorare in frenata ma - continua Rossi - non abbiamo risolto niente. Domani proveremo a farne della altre".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata