MotoGp, Aragon: trionfa Marquez davanti a Lorenzo e Rossi

Alcaniz (Spagna), 29 set. (LaPresse) - Marc Marquez ha vinto il Gran Premio di Aragon, 14/a tappa del Mondiale MotoGp. Lo spagnolo della Honda, leader della classifica e scattato dalla pole, ha preceduto al traguardo il connazionale della Yamaha Jorge Lorenzo. Sul podio anche Valentino Rossi (Yamaha), terzo.

Per Marquez si tratta della sesta vittoria stagionale. Il trionfo di Aragon gli consente di allungare ulteriormente il vantaggio sul rivale Lorenzo, ora a 39 punti. Gara da dimenticare per Dani Pedrosa (Honda), uscito di pista nel corso del settimo giro. Quarto posto per lo spagnolo Alvaro Bautista (Honda) davanti al tedesco Stefan Bradl. Andrea Dovizioso (Ducati) è settimo alle spalle del duo britannico formato da Cal Crutchlow e Bradley Smith.

Non è bastata, a Lorenzo, la solita partenza perfetta e capace di bruciare Marquez, Pedrosa e Rossi, costretti all'inseguimento. Nelle retrovie, vanno subito out Laverty e Petrucci. Il 'Dottore' perde terreno velocemente. Pedrosa, invece, sembra poter competere con Marquez tanto da sorpassarlo all'altezza della curva 7. Lorenzo continua ad avvicinarsi, ma il momento decisivo arriva al il settimo giro: Marquez rischia e va dritto alla curva 12, un attimo dopo Pedrosa è vittima di una caduta ed è costretto ad abbandonare la pista in barella. Un ritiro che in pratica costringe il pilota numero 26 a riporre nel cassetto il sogno Mondiale. Rossi e Bradl ora vedono il podio e anche Crutchlow e Bautista non vogliono perdersi l'occasione. L'inglese sembra essere il pilota con più ritmo. A 10 giri dal termine, Marquez ritorna su Lorenzo e si mette a condurre la gara. Lo spagnolo della Honda si dimostra ancora una volta il più veloce, nonostante un generoso Lorenzo. Torna sul podio Rossi, bravo nel resistere agli attacchi dei 'giovani' Bautista e Bradl, che ci provano fino alla fine ma invano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata