Moratti: Vittoria con Fiorentina premia lavoro di Ranieri

Milano, 12 dic. (LaPresse) - "È anche una sorta di premio al lavoro di Ranieri. Mi sembra che abbia lavorato sia psicologicamente che sul campo, in una certa maniera. Ovviamente una vittoria doveva arrivare". Così il presidente dell'Inter Massimo Moratti fuori dagli uffici della Saras ha commentato il successo contro la Fiorentina di sabato.

"Milito? Per me l'altra sera ha giocato molto bene - ha dichiarato il patron dei nerazzurri - Penso che abbia giocato in maniera molto intelligente, per la squadra, quindi poi il gol naturalmente può venire. Per Sneijder invece c'è preoccupazione per il fatto che si è fatto male. Continua ad avere un po' di fastidio, gli passerà. Però è un peccato perchè ci poteva servire", ha concluso Moratti.

Parole di stima per Pazzini: "Il suo gol è stato importante perché ci ha permesso di portare a casa tre punti. Non avevo dubbi sul fatto che lui, come poi capiterà a Milito, cominciasse a segnare". "Un filotto di vittorie? Questo si spera sempre".

Inevitabile un commento sul tavolo della pace convocato per il 14 dicembre: "Non so esattamente quale sarà il significato. Quindi vado là con molta curiosità", è il commento del patron nerazzurro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata