Moody's declassa l'Italia, per i bookie si avvicinano le elezioni anticipate
ROMA - Moody's taglia il rating dell'Italia e il Governo è sotto pressione. L'opposizione invoca le elezioni anticipate, una possibilità che da qualche settimana è presente anche sulle lavagne dei bookmaker esteri. In quota l'eventualità di chiamata alle urne nel 2012 è l'opzione favorita a 1,80, l'ipotesi 2013 fa salire l'offerta a 3,50. FC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata