Montella: Partita dominata da Fiorentina, poi è subentrata paura

Firenze, 10 nov. (LaPresse) - "Abbiamo pensato di avere la partita in pugno. Forse incosciamente ci siamo rilassati. Se vogliamo fare il salto di qualità non dobbiamo più commettere questo errore". Così Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, commenta la vittoria contro la Sampdoria. "E' stata una partita dominata, con grande circolazione della palla, velocità - spiega il tecnico ai microfoni di Sky Sport - abbiamo avuto la gara in pugno per 70 minuti. Era un match che temevamo perché arrivava dopo un ciclo di partite". "Qualche volta - prosegue Montella - si ha la sensazione che la squadra voglia la giocata spettacolare, ma è una caratteristica che è la nostra forza e il nostro limite in qualche momento. Dopo il gol subito - aggiunge il tecnico - ci è presa un po' di paura e stanchezza, e abbiamo subito l'orgoglio degli avversari. Abbiamo rischiato il 2-2, non sarebbe stata la prima volta in casa. E' un aspetto su cui lavorare. Per il resto è stata una prestazione perfetta", spiega ancora Montella.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata