Mondonico, debutto amaro: Novara si inchina al Chievo

Novara, 2 feb. (LaPresse) - Debutto amaro per Emiliano Mondonico sulla panchina del Novara. Nel posticipo della 21esima giornata i piemontesi si inchinano in casa al Chievo Verona per 2-1 e vedono la loro situazione di classifica sempre più disperata. In casa gialloblù invece si brinda a tre punti fondamentali in chiave salvezza e al ritorno al gol dell'uomo simbolo Pellissier, che realizza la centesima rete con la maglia del Chievo rompendo il digiuno che durava dallo scorso 20 novembre.

E' il gelo il primo avversario delle due compagini, ma al 'Piola' la partita si svolge regolarmente. Per provare a dare la scossa ai piemontesi, Mondonico affida le chiavi dell'attacco ai due rinforzi del mercato invernale, Caracciolo e Mascara. Ma sono gli ospiti a passare in vantaggio al 33' con Pellissier, già vicino alla rete dopo dieci minuti con una gran conclusione respinta da Ujkani. Il bomber dei clivensi si sblocca dopo più di due mesi raccogliendo il traversone di Dramé e insaccando dopo aver saltato Gemiti. Nel finale il Novara prova a rendersi pericoloso con Caracciolo, che però calcola male il colpo di testa da ottima posizione.

La squadra di Di Carlo raddoppia al 33' del secondo tempo con una splendida azione corale. Pellissier innesca Sammarco in area, il centrocampista tocca per Thereau che batte Ujkani. Neanche il tempo di esultare che un minuto dopo Mascara riapre la partita, battendo di testa Sorrentino su cross di uno dei migliori in campo per gli azzurri, Rigoni. Il risultato però non cambia più.

Grazie a questo successo, il secondo esterno in campionato, la formazione di Di Carlo sale a 27 punti in classifica agganciando il Genoa. Sempre più disperata la situazione del Novara, cui non basta il cambio in panchina. I piemontesi incassano la quinta sconfitta consecutiva e restano fanalini di coda con 12.

NOVARA-CHIEVO 1-2

Marcatori: pt 33' Pellissier, st 33' Thereau, 34' Mascara.

Novara: Ujkani, Gemiti, Lisuzzo, Rinaudo (st 23' Rubino), Paci, Morganella, Rigoni, Porcari (st 45' Jeda), Radovanovic (st 37' Jensen), Mascara, Caracciolo. All. Mondonico.

Chievo: Sorrentino, Sardo, Acerbi, Andreolli, Dramé, Bradley, Hetemaj (st 37' Cesar), Luciano, Thereau (st 39' Moscardelli), Paloschi (st 32' Sammarco), Pellissier. All. Di Carlo.

Arbitro: Massa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata