Mondo del calcio in ansia per Pelè, si aggravano condizioni 'O Rei'. Portavoce: Sta meglio

San Paolo (Brasile), 27 nov. (LaPresse) - Si aggravano le condizioni di salute di Pelè, ricoverato da lunedì nell'ospedale Albert Einstein di San Paolo per una infezione all' apparato urinario. Secondo quanto riferisce il sito di Globoesporte, oggi il 74enne ex fuoriclasse brasiliano è stato trasferito presso un reparto specializzato della struttura a causa di un "peggioramento clinico".

Dopo che in mattinata le condizioni di Pelè sembravano in leggero miglioramento, nel bollettino medico del pomeriggio i medici dell'ospedale hanno parlato di una "instabilità clinica" che li ha convinti a trasferire O'Rey in una unità specialistica. Pelè si era sentito male per la prima volta circa 10 giorni fa, quando venne ricoverato alla vigilia di un evento a cui avrebbe dovuto presenziare presso il Museo di Santos che porta il suo nome.

Il suo portavoce ha provato a rassicurare tutti, dicendo che O Rei è in buone condizioni e dovrebbe essere dimesso nei prossimi giorni. "Pelè sta bene", ha detto Jose Fornos Rodrigues, conosciuto come Pepito, all'Associated Press. "Il problema era che stava ricevendo molti visitatori e questo non lo stava aiutando, così lo hanno trasferito in una zona più calma per continuare a ricevere il trattamento adeguato. Dovrebbe essere dimesso entro pochi giorni", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata